Gruppi bersaglio

La proposta comprende tra i suoi principali target group: 

  • i referenti regionali e provinciali preposti alla programmazione delle politiche di Lifelong Learning
  • gli operatori della formazione professionale
  • gli operatori della Higher education
  • gli operatori dei Centri territoriali permanenti per l’istruzione e la formazione in età adulta
  • i referenti degli Uffici Scolastici Regionali
  • gli esperti di Lifelong Learning nel terzo settore
  • gli addetti alla Gestione e Formazione delle Risorse Umane nelle imprese
  • i rappresentanti delle organizzazioni di rappresentanza sociale (sindacali e datoriali).

 E’ prevista, inoltre, la sperimentazione di una campagna informativa mirata e di dimensioni contenute, basata su modalità risultanti dal dibattito realizzato progressivamente nei focus goup. La campagna sperimentale sarà destinata ai seguenti target sensibili:

  • migranti (anche di seconda generazione)
  • adulti over 55 occupati e disoccupati
  • adulti occupati e disoccupati con basse competenze
  • giovani adulti con basse qualifiche e titoli di studio.

Considerando le difficoltà oggettive nel raggiungimento di particolari categorie di beneficiari finali, le modalità di realizzazione della campagna informativa sperimentale saranno il risultato della discussione e del dibattito tra gli stakeholders.

 

Azioni sul documento
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
L’autore è il solo responsabile di questo sito e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in esso contenute.